논문 상세보기

한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회)> 이탈리아어문학> 클라우디오 마그리스의 『다뉴브강』에 나타난 다뉴브강 중부유럽의 탈경계적인 정체성과 혼종성

KCI등재

클라우디오 마그리스의 『다뉴브강』에 나타난 다뉴브강 중부유럽의 탈경계적인 정체성과 혼종성

L`identita e l`ibridita oltre il confine della Mitteleuropa danubiana in Danubio di Claudio Magris

이승수 ( Seung Su Lee )
  • : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회)
  • : 이탈리아어문학 36권0호
  • : 연속간행물
  • : 2012년 08월
  • : 73-97(25pages)
피인용수 : 8건

(자료제공: 네이버학술정보)

DOI


목차


					

키워드 보기


초록 보기


						
Danubio e un ``diario di viaggio`` dalle sorgenti del fiume fino al Mare Nero, attraverso citta importantissime o paesi, ampi paesaggi, popoli, costumi, letterature e lingue diverse. Un itinerario fra romanzo e saggio che racconta la cultura come esperienza esistenziale e ricostruisce a mosaico le civilta di Mitteleuropa rintracciandone il profilo nei segni della grande storia e nelle effimere tracce della vita quotidiana. L`idea di Mitteleuropa nasce a meta dell`Ottocento per indicare un spazio politico e soprattutto economico egemonizzato dai tedeschi e dagli ungheresi, che piu tardi diventa il simbolo di programmi nazionalisti tedeschi e che poi diventa una dimensione sovranazionale, qualcoca di comune e sottostante a tutte le diverse nazionalita e culture di tante realta diverse. La Mitteleuropa ``hinternazionale``, oggi idealizzata quale armonia di popoli diversi, e stata una realta dell`impero absburgico, nella sua ultima stagione, una tolleranzte convivenza comprensibiilmente rimpianta dopo la sua fine, anche per il confronto con la barbarie totalitaria che le e succeduta, fra le due guerre mondiali, nello spazio danubiano. L`arte absburgica di governo non vuole imporre una rigida unita ai vari popoli, bensi lasciarli sussistere e convivere nella loro eterogeneita. Secoando Claudio Magris, il Danubio e il simbolo della frontiera, perche il Danubio e un fiume che passa attraverso tante frontiere, e quindi simbolo della necessita e della difficolta di attraversare frontiere, non soltanto nazionali, politiche, sociali, ma anche psicologiche, culturali, religiose. La nostra identita e sempre fragile e noi dobbiamo accettare questa fragilita, poiche mutiamo nel tempo. L`identita fatta di mescolanze, di sottrazioni e di elisioni non fosse soltanto il destino degli epigoni danubiani, bensi una condizione storica generale, l`esistenza di ogni individuo. Magris dice che siccome nessun popolo, nessuna cultra come nessun individuo sono privi di colpe storiche, rendersi impietosamente conto dei difetti e delle oscurita di tutti, e di se stessi, puo essere una proficua premessa di convivenza civile e tollerante. Magris dice che la letteratura e di perse stessa una frontiera, una soglia, una zona sul limitare e insegna a varcare i limiti, ma consiste nel tracciare dei limiti, senza i quali non puo esistere e nemmeno la tensione a superarli per raggiungere qualcosa di piu alto e di piu umano.

ECN


UCI

I410-ECN-0102-2013-780-001971524

간행물정보

  • : 어문학분야  > 이탈리어문
  • : KCI 등재
  • : -
  • : 연3회
  • : 1598-5598
  • :
  • : 학술지
  • : 연속간행물
  • : 1994-2018
  • : 576


저작권 안내

한국학술정보㈜의 모든 학술 자료는 각 학회 및 기관과 저작권 계약을 통해 제공하고 있습니다.

이에 본 자료를 상업적 이용, 무단 배포 등 불법적으로 이용할 시에는 저작권법 및 관계법령에 따른 책임을 질 수 있습니다.

발행기관 최신논문
| | | | 다운로드

1이탈리아어의 동사이동

저자 : 강순행 ( Soon Haeng Kang )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 1-25 (25 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

Lo scopo del presente lavoro e di analizzare il movimento del verbo sotto il quadro teorico della grammatica generativa. Il movimento del verbo e stato considerato un fenomeno importante, dato che esso diventa una evidenza empirica e teorica per raffinare la struttura e anche per spiegare la differenza dell`ordine delle parole nelle diverse lingue tra verbo e avverbio, tra verbo e marcatore negativo o tra verbo e quantificatore fluttante. Dopo la proposta di Pollock(1989) e Chomsky(1989), la testa funzionale Infl puo essere divisa in testa del tempo e testa dell`accordo. L`italiano che ha ricchezza di elementi per la flessione mostra direttamente la struttura gerarchica attraverso i morfemi di Tempo e Accordo attaccati al verbo flesso che contengono informazioni per la flessione. Di conseguenza, l`Ipotesi Morfologica di Testa che e stata proposta all`inizio della teoria del minimalismo, puo spiegare bene il motivo del movimento del verbo in italiano. Cioe in italiano il verbo, che e generato in posizione V nel sintagma verbale, sale per predere gli affissi di tempo e accordo che stanno in posizioni piu alte strutturalmente. In questo lavoro, ho provato ad analizzare il movimento del verbo in italiano con la teoria della Verifica dei Tratti nel minimalismo. Per la verifica del tratto, i tratti di tempo, di soggetto e di verbo devono muoversi visibilmente in posizioni piu in alto prima dello Spell-Out a differenza del movimento dell`oggetto che si muove invisibilmente dopo lo Spell-Out. In conclusione, la causa del movimento del verbo in italiano e il tratto forte di accordo del verbo.

2르네상스 천재, 미켈란젤로의 서정시와 미적 갈등

저자 : 김효신 ( Hyo Shin Kim )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 27-53 (27 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

La figura di Michelangelo si staglia solitaria fra i lirici del Cinquecento, per la presenza, nella sua poesia, di un travaglio spirituale in cui sembra rispecchiarsi il contrasto fra le due eta del Rinascimento e della Controriforma. Questo spiega la discordia di quella Bellezza, sia rinascimentale sia di neoplatonismo, il fascino esercitato sui lettori dalle sue liriche, sebbene spesso esse abbiano in se qualcosa di grezzo, qualcosa di Pertraca, qualcosa di Ficino. Infatti, il genio di Michelangelo si espresse pienamente nel campo delle arti figurative. Le Rime di Michelangelo, che appartengono quasi tutte al periodo della maturita e della vecchiaia, esprimono il contrasto fra una visione tutta rinascimentale dell`arte, della bellezza, dell`amore e una profonda esigenza ascetica e religiosa che diverra dominante nei suoi ultimi anni. Parte delle poesie, con suggestioni platonizzanti, furono scritte per il giovane Tommaso de` Cavalieri, il piu amato come un ideale della bellezza maschile, purtroppo il quale creo il dibattito sull`omosessualita di Michelangelo. La lirica di Michelangelo e frammentaria, e si presento anche la discordia di Bellezza che era stata l`ideale piu grande dell`artista, sia per il Pertrarchismo aggiornato da Bembo, sia per il Neoplatonismo di Ficino.

3『휴전』에 나타난 레비의 Umorismo 연구

저자 : 이소영 ( So Young Lee )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 55-71 (17 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

Per Primo Levi, La Tregua e la prima opera letteraria in senso vero e proprio, scritta con la piena coscienza di essere scrittore. Infatti, a differenza del suo primo libro, Se questo e un uomo, che ha scritto ad un fiato come se avesse gia tutto in testa, La Tregua e stata scritta secondo un piano dettagliato e metodico. E un`opera eccellente che e colma delle delicate riflessioni etiche e del senso critico e oggettivo, i quali percorrono in tutte le sue opere; non solo, ma anche colma delle espressioni umoristiche con un tono leggero e libero mantenendo il suo caratteristico sguardo di riflessione. Nella scrittura di Levi, ``riflessione`` e ``umorismo`` sono le parole chave piu importanti che concedono la vitalita ai personaggi e guidano tutti gli episodi in modo molto dinamico. Nonostante il tema abbastanza pesante del ritorno da Auschwitz, l`umorismo di Levi ragala delle risate ai lettori. Ma esso non e cinico, ne nichilista. E di chi cerca di comprendere fino in fondo la natura umana attraverso riflessioni e nutre l`affetto per l`umanita. Inoltre, L`umorismo di Levi invita i lettori a partecipare ``con cuore piu leggero`` al nucleo delle sue riflessioni sulla violenza della storia e sulla natura umana. Insieme con il suo stile cosi chiaro e laconico, l`umorismo caratteristico di Levi riesce a coinvolgere fortemente i lettori. In una situazione limite come Auschwitz, l`umore puo diventare un`arma morale, forse minima, che possa aiutare gli uomini a mantenere quella vita terribilmente misera. E anche puo diventare un modo di affrontare la verita della storia. L`umorismo di Levi e uno strumento per resistere all`assurdita della realta, e soprattutto uno strumento effettivo per rappresentare i risultati delle sue riflessioni etiche. Attraverso l`umorismo, Levi riesce a far riflettere anche i lettori `con cuore leggero` sui significati delle esperienze vissute e sui frammenti della realta dopo Auschwitz. In questo senso, per Levi l`umorismo e anche uno strumento per rappresentare le testimonianze della verita storica in modo piu efficace.

4클라우디오 마그리스의 『다뉴브강』에 나타난 다뉴브강 중부유럽의 탈경계적인 정체성과 혼종성

저자 : 이승수 ( Seung Su Lee )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 73-97 (25 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

Danubio e un ``diario di viaggio`` dalle sorgenti del fiume fino al Mare Nero, attraverso citta importantissime o paesi, ampi paesaggi, popoli, costumi, letterature e lingue diverse. Un itinerario fra romanzo e saggio che racconta la cultura come esperienza esistenziale e ricostruisce a mosaico le civilta di Mitteleuropa rintracciandone il profilo nei segni della grande storia e nelle effimere tracce della vita quotidiana. L`idea di Mitteleuropa nasce a meta dell`Ottocento per indicare un spazio politico e soprattutto economico egemonizzato dai tedeschi e dagli ungheresi, che piu tardi diventa il simbolo di programmi nazionalisti tedeschi e che poi diventa una dimensione sovranazionale, qualcoca di comune e sottostante a tutte le diverse nazionalita e culture di tante realta diverse. La Mitteleuropa ``hinternazionale``, oggi idealizzata quale armonia di popoli diversi, e stata una realta dell`impero absburgico, nella sua ultima stagione, una tolleranzte convivenza comprensibiilmente rimpianta dopo la sua fine, anche per il confronto con la barbarie totalitaria che le e succeduta, fra le due guerre mondiali, nello spazio danubiano. L`arte absburgica di governo non vuole imporre una rigida unita ai vari popoli, bensi lasciarli sussistere e convivere nella loro eterogeneita. Secoando Claudio Magris, il Danubio e il simbolo della frontiera, perche il Danubio e un fiume che passa attraverso tante frontiere, e quindi simbolo della necessita e della difficolta di attraversare frontiere, non soltanto nazionali, politiche, sociali, ma anche psicologiche, culturali, religiose. La nostra identita e sempre fragile e noi dobbiamo accettare questa fragilita, poiche mutiamo nel tempo. L`identita fatta di mescolanze, di sottrazioni e di elisioni non fosse soltanto il destino degli epigoni danubiani, bensi una condizione storica generale, l`esistenza di ogni individuo. Magris dice che siccome nessun popolo, nessuna cultra come nessun individuo sono privi di colpe storiche, rendersi impietosamente conto dei difetti e delle oscurita di tutti, e di se stessi, puo essere una proficua premessa di convivenza civile e tollerante. Magris dice che la letteratura e di perse stessa una frontiera, una soglia, una zona sul limitare e insegna a varcare i limiti, ma consiste nel tracciare dei limiti, senza i quali non puo esistere e nemmeno la tensione a superarli per raggiungere qualcosa di piu alto e di piu umano.

5나탈리아 진즈부르그의 자전적 글쓰기-『가족어 사전』을 중심으로-

저자 : 이현경 ( Hyun Kyung Lee )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 99-124 (26 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

Natalia Ginzburg trascorre l`infanzia e l`adolescenza a Torino, in stato di emarginazione e solitudine, e trova presto conforto nella scrittura. Natalia esordisce nel 1933 con il suo primo racconto, I bambini, pubblicato dalla rivista “Solaria” e poi scrive tante opere. Supera i confini sempre ristretti dei vari “ismi” letterari, tutti riservendoli nella sua autenticita senza cedimenti e senza concessioni. Lessico famigliare e la storia della famiglia ebrea e antifascista, quella della stessa scrittrice, che si svolge a Torino fra gli anni Trenta e Cinquanta. Natalia Ginzburg racconta in prima persona. Lessico famigliare descrive dall`interno la vita quotidiana della famiglia Levi, dominata dalla figura del padre, Giuseppe Levi. Il Ginzburg non solo ripercorre con la memoria le vicende dei suoi cari, ma ne fissa per sempre anche il ricordo di frasi, modo di dire, espressioni gergali. La parola e elemento essenziale all`affermazione dei piu tenaci legame. Natalia annota apparentemente con un certo distacco, le vicende. Il romanzo ripercorre vicende familiari cronologicamente legate soprattutto all`eta fascista e la seconda guerra mondiale, quando vengono evocati l`uccisione del marito dell`autrice, Leone Ginzburg, per attivita politica antinazista, la persecuzione degli ebrei, fino ad arrivare al suicidio di Cesare Pavese e alla caduta del fascismo.

6알피에리의 비극 『사울 Saul』과 『미라 Mirra』에 나타난 새로운 인간의 이상

저자 : 장지연 ( Ji Yeon Jang )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 125-150 (26 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

Vittorio Alfieri fu celebrato dagli uomini del Risorgimento come “l`iniziatore ed il padre della rinascita” e il creatore della coscienza nazionale. Per questo e lodato da Foscolo, Manzoni, Leopardi, Mazzini, Gioberti, Oriani, Carducci. Ma insieme con i suoi meriti politici, anche i valori artistici delle sue opere non debbono essere dimenticati. Anche sul pensiero e sull`opera dell`Alfieri influirono le ideologie tipiche del secondo Settecento, l`Illuminismo e il nascente Romanticismo, in lui intrecciandosi e scontrandosi ad un tempo. Il suo interesse per lo studio dell`uomo, per la concezione meccanicistica del mondo, la lontananza dalla religione per l`assoluta liberta e l`avversione verso il dispotismo, collegano Alfieri alla dottrina illuminista. I temi letterari illuministici, volti a chiarificare le coscienze e ad apportare il progresso sociale e civile, sono affrontati dal poeta non in modo distaccato, ma con l`emotivita e le inquietudini del pensiero romantico. Ma i letterati romantici dell`Ottocento furono piuttosto ostili all`opera dell`Alfieri, accusandola di astratezza, di lontananza dagli interessi e dalla realta della vita moderna e di assenza di senso storico. Invece nei primi anni del Novecento, Croce lo presenta come iniziatore della nuova letteratura italiana, con la quale egli avrebbe in comune l`individualismo, la passionalita, l`amore per la solitudine, la malinconia. Anche se gli manca l`ansia religiosa sul fine e il valore della vita e l`interessamento per la storia, ecc., secondo il Croce si puo definire un protoromantico. Nelle sue opere ci sono, sotto l`aspetto dell`Illuminismo l`odio istintivo contro la tirannide e l`amore per la liberta, e sotto quello protoromantico esplode l`urto violento di sentimenti e passioni e l`esaltazione della morte eroica dei protagonisti. E anche Saul e Mirra descrivono l`idea dell`umanita eroica che muore dopo una lunga vicenda di miseria e di abbiezione. L`idea dell`umanita nuova in Saul e Mirra e l`idea degli uomini nuovi che egli desiderava.

7이탈리아어 문어(文語)모델로서의 페트라르카의 언어

저자 : 조문환 ( Moon Hwan Cho )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 151-179 (29 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

L`italiano deriva dal fiorentino letterario usato nel Trecento da Dante, Petrarca e Boccaccio. Il fiorentino trecentesco influenzato dal latino parlato e dalla lingua della Scuola siciliana si e fatto strada nella storia grazie a questi scrittori. La fortuna di questa lingua viene data dalla tesi bembiana, successivamente assunta dall`Accademia della Crusca, secondo la quale il modello volgare deve essere il toscano letterario trecentesco, nobile lingua di letteratura, ma non il toscano vivente. Precisando la nobilitazione del volgare come il modello linguistico da realizzare, Bembo sceglie Petrarca per la poesia e Boccaccio per la prosa, e preferisce soprattutto Petrarca per la perfetta selezione linguistico-lessicale, cosa che ha avuto un effetto determinante per la formazione della lingua scritta dell`italiano. Su questa linea ho analizzato quale aspetto del linguaggio di Petrarca ha contribuito all`italiano scritto focalizzando la ricerca sulla sua lingua e sulla forma (lessico, metrica, figure retoriche) anziche sulla letteratura.

8비탈리아노 브랑카티의 소설 연구

저자 : 주효숙 ( Hyo Sook Joo )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 181-203 (23 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

Vitaliano Brancati e nato a Pachino in Siracusa nel 1907, compi gli studi a Catania. Si trasferi a Roma per svolgervi attivitaletteraria e giornalistica. Nel 1934 la crisi politica che lo porto a ripudiare gli scritti giovanili e il fascismo con la sua mitologia dell`azione. Torno a Catania e si dedico all`insegnamento, compiendo una scelta individuale coraggiosa, che pochi scrittori in quegli anni fecero preferendo collaborare con il fascismo. Mori a Torino nel 1954. Suggestioni di problematiche esistenziali e di un invadente erotismo appaiono nel romanzo Singolare avventura di viaggio(1934). Dopo il ripudio del fascismo, continuo a pubblicare. Soprattutto importanti sono le opere narrative. Gli anni perduti(1938) e un romanzo comico-simbolico di umori cechoviani e gogoliani. Ottenne il successo con tre romanzi successivi. Don Giovanni in Sicilia(1941) e una farsa spregiudicata e partecipe del ``gallismo``. Protagonista e il quarantenne Giovanni Percolla. Dopo il matrimonio con la sposa Ninetta lui si trasferisce a Milano. La vita cambia radicalmente: docce fredde, sonni brevi, minestre scarse e rare. Giovanni diventa un altro, magro scattante. Qualche avventuretta extraconiugale gli da piu fastidio che piacere. Un giorno gli sposi decidono di fare una breve visita a casa. Giovanni e accolto dalle sorelle servizievoli, un pasto robusto, coltri che lo accarezzano. La resa e totale e incondizionata: il sonno pomeridiano che la suggella lascia dubitare che Giovanni ritornera mai a Milano. Il bell`Antonio(1949) racconto tragicomico di una impotenza sessuale dissimulata in cornici vitalistiche. Sono passati tre anni da quando Antonio Magnano e la bella ereditiera Barbara si sono sposati, ma il matrimonio non e stato ancora consumato. Antonio nonostante sia molto innamorato e forse proprio per questo, davanti alla moglie prova una inibizione che e vicina all`impotenza vera. Scoppia lo scandalo, ingigantita dalla fama di seduttore del bell`Antonio e dal clima farsesco del ``gallismo`` fascista. Alla caduta del fascismo Antonio resta indifferente alle speranze comuni, sorpreso alla fine del romanzo da un improvviso riflusso di erotismo. Incompiuto e pubblicato postumo e Paolo il caldo(1954) , storia di una ossessione erotica cui si intreccia l`analisi del costume culturale e sociale postbellico. In effetti a Brancati sono nuociute una serie di circostanze: il non essere appartenuto alle due consorterie intellettuali piu importanti dell`Italia del dopoguerra, quella cattolica e quella legata al PCI; e il tema dominante, esterno, delle sue opere, il tema del sesso su cui si riversano gli strali benpensanti della borghesia cattolica moderata, la scelta del registro comico.

9Mario Soldati의 La confessione에 표현된 유년기의 내적 불안 심리 그리고 성적(性的) 콤플렉스 연구

저자 : 한성철 ( Sung Chul Han )

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 205-226 (22 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

Il breve romanzo La confessione e stato concepito da Soldati nel 1935, con uno sforzo progettuale che solo le carte preparatorie da poco venute alla luce rivelano nella sua complessita e tensione. Ripreso e pubblicato vent`anni piu tardi, narra la vicenda del quattordicenne Clemente, adolescente ipersensibile, studente a Torino presso un collegio di gesuiti. Clemente pensa che anche lui un giorno sara gesuita, ma le vacanze estive a Chiavari con madre e nonna incrinano questa certezza. Clemente e un adolescente sensibile, un po` torbido, un po` troppo ``conscio di se stesso`` rispetto ai suoi compagni. Lo educano i gesuiti - e Clemente stesso vuole pensare che un giorno diventera un Gesuita, ma i suoi pensieri non hanno nulla di religioso. E` attratto dal peccato per eccellenza, la Donna, nella persona di un`avvenente amica di sua madre o di un`ignota signora, dalla sublime volgarita e dalle unghie laccate e acuminate, che un giorno incontra in ascensore. Non avra pero il coraggio del suo peccato. Mentre trovera una soluzione ai suoi turbamenti erotici che paradossalmente viene incoraggiata dai suoi tutori morali e infine da lui stesso: l`omosessualita. Come ha scritto Cesare Garboli, questo e un `racconto libertino, leggero, dolce, europeo, volterriano, pochissimo indulgente, senza nessun compiacimento e nessun senso di colpa`. Quando apparve, nel 1955, pochi lo capirono. Oggi lo leggiamo ritrovandoci Soldati in stato di felicita narrativa, con quel brio, quell`acutezza pungente e quel senso dell`ambiguita dei sentimenti che gli appartengono come a pochi altri.

10La glottodidattica ludica nell`Insegnamento dell`italiano LS a giovani adulti coreani

저자 : Sara Lis Ventura

발행기관 : 한국이탈리아어문학회(구 한국이어이문학회) 간행물 : 이탈리아어문학 36권 0호 발행 연도 : 2012 페이지 : pp. 227-260 (34 pages)

다운로드

(기관인증 필요)

초록보기

Play involves the “whole person” in a physical, cognitive and emotional point of view. For this reason it can promote second language acquisition which is an unconscious process that occurs only when the learner is actively and completely involved in constructing his own knowledge. With this paper we would like to prove that language play is particularly helpful in teaching Italian to Korean university students. After a short anthropological introduction to the significance of “play”, the focus is on the reasons why games can conspicuously promote language learning in Korean university students. There are three main reasons: on a neurological and cognitive point of view games can favor the neural mechanism of learning process in young adults; on a psychological and emotional point of view games promote learner motivation and release Korean students from their fear of making mistakes, of being judged, of losing their face. To finish, games are able to create an ideal social dimension for Korean students, still very much influenced by the Confucian thought. During the game every player feels connected to a group, to a team, and his personal effort and struggle is never egoistically intended, it is always aimed for the success of the whole group. This perfectly fits the collectivistic dimension of Korean society. These theoretical explanations lead to practical suggestion. First of all we consider how to create a good teaching game then we suggest some types of games to use. A part from “role-play” which is one of the most effective communicative games fitting very well the needs of Korean students, other activities are recommended. They focus not only upon communication but also upon form whose importance should not be underestimated especially for teaching Italian which is very different from the student`s L1. In particular we recommend memory games, card games and board games which can “force” students in a “funny” way to use some specific grammar structures we want to teach. The challenge of game leads the students to improve their language skills with pleasure. They forget they are students, they forget they are in class to learn and this “rule of forgetting” leads to language acquisition.

12
주제별 간행물
간행물명 수록권호

KCI등재

이탈리아어문학
54권 0호 ~ 54권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
53권 0호 ~ 53권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
52권 0호 ~ 52권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
51권 0호 ~ 51권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
50권 0호 ~ 50권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
49권 0호 ~ 49권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
48권 0호 ~ 48권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
47권 0호 ~ 47권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
46권 0호 ~ 46권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
45권 0호 ~ 45권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
44권 0호 ~ 44권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
43권 0호 ~ 43권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
42권 0호 ~ 42권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
41권 0호 ~ 41권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
40권 0호 ~ 40권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
38권 0호 ~ 39권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
37권 0호 ~ 37권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
36권 0호 ~ 36권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
34권 0호 ~ 35권 0호

KCI등재

이탈리아어문학
33권 0호 ~ 33권 0호
발행기관 최신논문
자료제공: 네이버학술정보
발행기관 최신논문
자료제공: 네이버학술정보

내가 찾은 최근 검색어

최근 열람 자료

맞춤 논문

보관함

내 보관함
공유한 보관함

1:1문의

닫기